Il magazzino viene suddiviso in due parti distinte, per gestire al meglio i meccanismi della logistica: reparto finiti e reparto semilavorati. Sono sempre presenti almeno due addetti alla movimentazione contenitori, in modo da ridurre al minimo le attese per gli autisti che hanno necessità di caricare o scaricare materiale.

 

Nella zona adiacente ai due reparti di produzione, vengono stoccati i particolari semilavorati, in attesa di lavorazioni successive presso i vari partners esterni.

Nella seconda sezione del magazzino, invece, vengono collocati i particolari finiti e imballati, in attesa di essere spediti.

 

Integrata a quest'area, è presente un ampio spazio per l'accettazione arrivi, utilizzato dalla Qualità Omca per verificare e certificare la conformità di tutti i prodotti ricevuti dai partners esterni. Qualsiasi genere di particolare che arrivi dall'esterno, non viene movimentato in Omca fino a quando non viene contrassegnato da un apposito cartellino per la conformità, da parte dei Responsabili alla Qualità.